Chirurgia orale

Fissa il tuo appuntamento

o chiamaci al numero verde 

La chirurgia orale è una branca dell’odontoiatria che comprende una serie di interventi chirurgici nell’area del cavo orale. La chirurgia orale viene solitamente eseguita da un chirurgo orale. Si tratta di specialisti dentali che hanno una specializzazione e formazione aggiuntiva in chirurgia odontoiatrica.

Le procedure chirurgiche orali più comuni sono:

l’estrazione di denti

l’inserimento degli impianti dentali

rigenerazione ossea dentale

livellamento osseo

rialzo del seno mascellare

l'apicectomia

Questi sono alcuni esempi di interventi di chirurgia orale

Come accennato, la chirurgia orale comprende, tra le altre cose, l’estrazione di un dente o di una radice danneggiati che non possono essere curati. Se non riusciamo a curare il dente con un trattamento endodontico, cerchiamo di salvare il dente, cioè di evitarne l’estrazione, con un intervento chirurgico chiamato apicotomia, durante il quale asportiamo chirurgicamente il terzo apicale della radice (apice della radice). anche questo non è possibile, allora l’estrazione del dente è l’ultimo intervento nella terapia di certe malattie.

Dall’altro lato gli interventi chirurgici vengono utilizzati anche nella preparazione degli interventi di implantologia dentale, ovvero nei casi in cui è necessario aumentare il volume osseo il che viene realizzato tramite interventi di chirurgia protesica come il rialzamento dei seni mascellari.

In alcuni interventi ortodontici oppure nei casi in cui si riscontrino difficoltà di eruzione dei denti è possibile affidarsi alla chirurgia orale per svolgere interventi di corticotomia.

La chirurgia orale inoltre presuppone anche interventi sui tessuti molli, quali la rimozione di cisti o correzioni maxillo-facciali.

Potresti essere interessato

IMPLANTOLOGIA

all on 4

ALL ON 4

oralna kirurgija

SINUS LIFT

teddy

INNESTO OSSEO

riviera dent - negative

GUARDA TUTTO