All on 4/6

Fissa il tuo appuntamento

o chiamaci al numero verde 

Implantologia All-on-4 e All-on-6

Metodologia All-on-4 e All-on-6: a chi si addice e come funziona
L’implantologia è la soluzione ideale per tutti coloro che devono ripristinare la perdita di uno o più denti, quindi anche nel caso di edentulia totale. Infatti, i numerosi svantaggi che presentano le protesi mobili classiche hanno ispirato nuove soluzioni facendo sì che un numero sempre maggiore di pazienti scelga una delle possibili alternative. Tra queste vi è anche la possibilità di ripristinare i denti di un’intera arcata innestando soltanto alcuni impianti, che trovandosi in punti strategici e grazie a particolari accorgimenti durante l’innesto, sono sufficienti per sostenere una protesi totale. Si tratta appunto delle cosiddette soluzioni All-on-4 e All-on-6. La differenza tra questi due metodi e’ nel numero di impianti, e la scelta dipende dalla condizione e dalla quantita’ di tessuto osseo.

Come funziona la protesi su quattro impianti o su sei impianti?

Una protesi totale mobile è la soluzione classica per chi si ritrova edentulo su una o entrambe le arcate dentali. Questa però provoca diversi disagi e anche seri problemi ai tessuti della bocca, tanto che alcuni pazienti non si abituano mai alla protesi.
In questi casi la soluzione a quattro, o in alcuni casi più impianti, è ideale.

Infatti, questi impianti vengono posizionati nei punti in cui possono portare alla massima stabilità della protesi che gli viene apposta, prendendo in considerazione anche i livelli di volume osseo delle diverse parti dell’arcata. Ma non solo, grazie ad un orientamento obliquo i pochi impianti innestati possono dare stabilità e resistenza, evitando che la protesi si danneggi o si sposti.

Il corso del trattamento

Dopo una diagnosi seria e individuale che comprenda tutti i criteri utilizzati per determinare la fattibilità, la difficoltà e la durata della procedura, il medico potrà valutare se questa metodica è la soluzione migliore o se un numero maggiore di impianti, cioè l’All- on-6 metodo, è più appropriato per un caso particolare. In questo periodo di convalescenza il paziente non deve necessariamente ritrovarsi senza denti, infatti, oggi vi è la possibilità di apporre una protesi provvisoria in resina che verrà sostituita dalla vera protesi dopo il periodo di osteointegrazione.
Questo è il metodo detto “a carico immediato”, che combina il minor numero possibile di impianti ad una protesi provvisoria, per assicurare estetica e funzionalità, ma anche prezzi ragionevoli e adeguati alle necessità di ogni paziente.

Prendete un appuntamento presso la nostra clinica e iniziate da subito con la diagnosi per sapere se la soluzione All-on-4 è adatta al vostro caso e alle vostre esigenze oppure dovreste optare per la metodologia All-on-6.

Ulteriori informazioni

IMPLANTOLOGIA

oralna kirurgija

CHIRURGIA ORALE

oralna kirurgija

SINUS LIFT

teddy

INNESTO OSSEO

riviera dent - negative

GUARDA TUTTO