Rialzo del seno mascellare

Fissa il tuo appuntamento

o chiamaci

L’intervento di sinus lifting o rialzamento del seno mascellare è uno dei trattamenti preliminari all’innesto degli impianti dentali. Infatti, una prolungata carenza di denti porta alla perdita di volume osseo. Quanto questo succede nella parte posteriore della mascella il seno può, a lungo andare, portare alla perdita di volume osseo per pneumatizzazione, ovvero i seni iniziano ad allargarsi nell’area prima occupata dall’osso.

Un seno mascellare posto troppo in basso spesso previene l’innesto di impianti nell’area laterale della mascella, quindi per ovviare a ciò è necessario procedere con il sinus lift.

Tipologie di intervento:

Si tratta di un intervento di chirurgia orale, che viene svolto in anestesia locale, per cui è indolore e solitamente eventuali complicazioni sono rare.
Il rialzamento del seno mascellare può venir svolto in due modi:

Sinus lift chiuso

l’intervento viene realizzato con l’ausilio di particolare strumenti per il rialzamento del seno detti osteotomi

la procedura viene svolta in parallelo all’innesto degli impianti quando il volume osseo è sufficiente, ma vi è una mancanza di circa 2 mm

con un osteotomo largo quanto il futuro impianto viene rialzata la membrana del seno e innestato l’osso artificiale immediatamente prima del posizionamento dell’impianto

Sinus lift chiuso

l’area in cui verrà svolto l’intervento viene raggiunta lateralmente

Si realizza un’apertura nella cavità orale in prossimità del contatto con il seno mascellare

La membrana del seno viene rialzata creando lo spazio per il posizionamento dell’innesto osseo

Quando vi è sufficiente volume osseo per l’innesto dell’impianto, questo viene posizionato, in caso contrario l’innesto verrà effettuato tra 6-8 mesi, ovvero a osteointegrazione avvenuta

Potresti essere interessato

IMPLANTOLOGIA

riviera dent

ORTODONZIA

konzervativa
preventiva

PREVENTIVA E
CONSERVATIVA

teddy

ODONTOIATRIA
PEDIATRICA

riviera dent - negative

GUARDA TUTTO